Joyce Andrade

Vellutata di inizio autunno

Centinaia di fiori in primavera,  la luna in autunno,  la brezza fresca d’estate,  la neve in inverno.  Se non occupi la tua mente  in inutili cose,  ogni stagione è per te  una buona stagione. 

Wu-men Buongiorno mondo green, che dire, l’autunno è dolce e discreto ma porta con se tante riflessioni. E’ in autunno che per me inizia un anno nuovo, e quindi è in questa stagione che penso a quanto fatto finora e a quanto posso migliorare. E’ in autunno che si aprono nuove strade, c’è sempre un dilemma e con esso c’è una scelta da fare, a volte obbligata, altre no, ma c’è un certo senso di “inizio”. Vellutata-di broccoli con azuki È il tempo delle coccole e delle azioni meditate prima di affrontare il gelo assordante dell’inverno. E’ tempo di cambiare menù….siete pronti? vellutata-di-broccoli-con-azuki-2996Per cambiare menù, dobbiamo prima capire quali sono gli ortaggi autunnali ed acquistarli da un fruttivendolo di fiducia, che acquisti o coltivi verdure locali. Ortaggi Autunnali: Aglio, Barbabietola rossa, Bietola, Broccolo, Carciofo, Cardo, Carota, Cavolfiore, Cavolino di Bruxelles, Cavolo, Cipolla, Finocchio, Indivia belga, Patata, Porcino, Porro, Rapa, Scalogno, Verza, Zucca  

 

   

vellutata-di-broccoli-con-azuki-2996

E’ importante usare i prodotti di stagione, già che sono molto più buoni e profumati degli stessi prodotti mangiati nei mesi “sbagliati”. Scegliere verdure fresche secondo una loro maturazione naturale permette di poterne gustare il vero sapore.

Grazie

Centinaia di fiori in primavera, 
la luna in autunno, 
la brezza fresca d’estate, 
la neve in inverno. 
Se non occupi la tua mente 
in inutili cose, 
ogni stagione è per te 
una buona stagione. 

Wu-men

Buongiorno mondo green, che dire, l’autunno è dolce e discreto ma porta con se tante riflessioni. E’ in autunno che per me inizia un anno nuovo, e quindi è in questa stagione che penso a quanto fatto finora e a quanto posso migliorare. E’ in autunno che si aprono nuove strade, c’è sempre un dilemma e con esso c’è una scelta da fare, a volte obbligata, altre no, ma c’è un certo senso di “inizio”.

È il tempo delle coccole e delle azioni meditate prima di affrontare il gelo assordante dell’inverno.

E’ tempo di cambiare menù….siete pronti?

Per cambiare menù, dobbiamo prima capire quali sono gli ortaggi autunnali ed acquistarli da un fruttivendolo di fiducia, che acquisti o coltivi verdure locali.

Ortaggi Autunnali:

Aglio, Barbabietola rossa, Bietola, Broccolo, Carciofo, Cardo, Carota, Cavolfiore, Cavolino di Bruxelles, Cavolo, Cipolla, Finocchio, Indivia belga, Patata, Porcino, Porro, Rapa, Scalogno, Verza, Zucca

E’ importante usare i prodotti di stagione, già che sono molto più buoni e profumati degli stessi prodotti mangiati nei mesi “sbagliati”. Scegliere verdure fresche secondo una loro maturazione naturale permette di poterne gustare il vero sapore.

Grazie

Questa vellutata autunnale ci permette di assaporare la dolcezza di questa nuova stagione e accogliere questi cambiamenti della natura con più naturalezza.

Yields1 Serving
Prep Time15 minsCook Time40 minsTotal Time55 mins

Ingredienti

 280 g di broccoli
 50 g di cavolo nero
 10 g di scalogno
 150 g di cipolle dorate
 220 g di zucca
 250 g di azuki (cotti)
 sale marino integrale
 olio extra vergine di oliva
 1 l di brodo vegetale
 1 rametto di rosmarino

Procedimento

1

Lava accuratamente la zucca, elimina i semi. Elimina la buccia della zucca rimasta, taglia la polpa a pezzetti

2

Pulite e mondate tutte le altre verdure, prendete le cipolle e tagliatele a cubetti

3

Tagliate a pezzettini le foglie di cavolo nero

4

Dopo aver fatto un soffritto con le cipolle e lo scalogno, versate prima la zucca e le lasciate rosolare per 5 minuti e poi aggiungetevi il cavolo nero e i broccoli

5

Dopo 10 minuti circa ricoprite le verdure con il brodo caldo (attenzione, il brodo deve coprire di almeno un dito tutte le verdure). Dopo qualche minuto aggiungete un rametto di rosmarino

6

Coprite la pentola con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco lento per 40 min (alla fine i gambi del cavolo nero devono essere morbidissimi e l’acqua dovrebbe essersi abbondantemente ritirata)

7

Prendete un frullatore ad immersione e frullate bene le verdure

8

Cinque min prima che finisca la cottura della vellutata versate gli azuki e mescolate bene

9

Alla fine salate il tutto

10

Aggiungete dell’olio a piacere

Ingredients

 280 g di broccoli
 50 g di cavolo nero
 10 g di scalogno
 150 g di cipolle dorate
 220 g di zucca
 250 g di azuki (cotti)
 sale marino integrale
 olio extra vergine di oliva
 1 l di brodo vegetale
 1 rametto di rosmarino

Directions

1

Lava accuratamente la zucca, elimina i semi. Elimina la buccia della zucca rimasta, taglia la polpa a pezzetti

2

Pulite e mondate tutte le altre verdure, prendete le cipolle e tagliatele a cubetti

3

Tagliate a pezzettini le foglie di cavolo nero

4

Dopo aver fatto un soffritto con le cipolle e lo scalogno, versate prima la zucca e le lasciate rosolare per 5 minuti e poi aggiungetevi il cavolo nero e i broccoli

5

Dopo 10 minuti circa ricoprite le verdure con il brodo caldo (attenzione, il brodo deve coprire di almeno un dito tutte le verdure). Dopo qualche minuto aggiungete un rametto di rosmarino

6

Coprite la pentola con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco lento per 40 min (alla fine i gambi del cavolo nero devono essere morbidissimi e l’acqua dovrebbe essersi abbondantemente ritirata)

7

Prendete un frullatore ad immersione e frullate bene le verdure

8

Cinque min prima che finisca la cottura della vellutata versate gli azuki e mescolate bene

9

Alla fine salate il tutto

10

Aggiungete dell’olio a piacere

Questa vellutata autunnale ci permette di assaporare la dolcezza di questa nuova stagione e accogliere questi cambiamenti della natura con più naturalezza.

2 commenti su “Vellutata di inizio autunno”

  1. Buona questa ricetta, non ho mai utilizzato gli azuki quando la faccio a casa, ma credo che proverò ad aggiungerli così da inserire un pò di proteine. Mi sembra proprio una ricetta che ci accomoagna verso un mite autunno.

    grazie

    .max

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.