Joyce Andrade

Gnocchi di tofu rossi

Ciao mondo green, oggi per pranzo ho preparato gli gnocchi di tofu con le rape cotte al vapore. Questa ricetta può diventare un piatto unico se facciamo un’insalata e delle verdure al vapore come contorno. Ma prima di preparali vi spiego cosa è il tofu: Il tofu è un alimento importante nella dieta di natura vegan, la sua origine è con tutta probabilità la Cina. Il prodotto è un alimento diffuso in quasi tutto il territorio orientale, in particolare però in Cina e Giappone. È il risultato della cagliata del latte di soia, contiene molte proteine vegetali e si può trovare sia fresco che conservato. gnocchi di tofu-1Io personalmente mangio il tofu due volte a settimana abbinato a delle verdure di stagione. Lo possiamo trovare naturale, alla piastra e fumè. Si presta per fare tantissime ricette sia dolci che salate. gnocchi di tofuIl tofu che io uso è della Mediterranea, secondo me per qualità è il migliore. Lo trovate nei negozi biologici. Vi do un consiglio quando comprate il tofu naturale va sempre sbollentato prima di essere consumato, invece il tofu alla piastra si può mangiare anche dopo l’apertura della confezione in quanto è già stato marinato.  logo

grazie

Ciao mondo green, oggi per pranzo ho preparato gli gnocchi di tofu con le rape cotte al vapore. Questa ricetta può diventare un piatto unico se facciamo un’insalata e delle verdure al vapore come contorno.

Ma prima di preparali vi spiego cosa è il tofu: Il tofu è un alimento importante nella dieta di natura vegan, la sua origine è con tutta probabilità la Cina. Il prodotto è un alimento diffuso in quasi tutto il territorio orientale, in particolare però in Cina e Giappone. È il risultato della cagliata del latte di soia, contiene molte proteine vegetali e si può trovare sia fresco che conservato.

Io personalmente mangio il tofu due volte a settimana abbinato a delle verdure di stagione. Lo possiamo trovare naturale, alla piastra e fumè. Si presta per fare tantissime ricette sia dolci che salate.

Il tofu che io uso è della Mediterranea, secondo me per qualità è il migliore. Lo trovate nei negozi biologici. Vi do un consiglio quando comprate il tofu naturale va sempre sbollentato prima di essere consumato, invece il tofu alla piastra si può mangiare anche dopo l’apertura della confezione in quanto è già stato marinato. 

I valori nutrizionali del tōfu dipendono largamente dal processo e dall'azienda produttrice, per cui è consigliabile guardare sempre le tabelle nutrizionali. Il tōfu ha generalmente un elevato contenuto proteico, un moderato contenuto di carboidrati e moderato o elevato contenuto di grassi polinsaturi.

Yields1 Serving
Prep Time20 minsCook Time15 minsTotal Time35 mins

Ingredienti

 250 g di tofu naturale
 150 g di zucchine
 ½ porro
 2 cucchiai di farina di mais fioretto
 timo fresco
 prezzemolo
 olio extra vergine di oliva
 sale marino integrale
 20 g di barbabietola (cotta al vapore)

Procedimento

1

Lavorare il tofu con le mani spezzettandolo, poi mettetelo nel mixer e frullatelo alcuni minuti con la farina di mais fioretto, la barbabietola, del timo, del prezzemolo, un pizzico di sale e dell'olio.
Quando avrete ottenuto una consistenza cremosa, prelevate delle parti di tofu e formate gli gnocchi (potete scegliere la forma che più desiderate, da quella classica, che si ottiene con i rebbi della forchetta, a quella allungata oppure sferica)

2

Sbucciate e tritate il porro, poi soffriggetelo in una padella con dell'olio. Aggiungete le zucchine tagliate a rondelle e lasciate cuocere 5 minuti versando, se necessario, un po' di acqua calda

3

Nel frattempo, in una pentola portare a ebollizione abbondante acqua salata. Tuffatevi gli gnocchi e, quando vengono a galla, scolateli nella padella con le zucchine.
Mescolate delicatamente e servite

Ingredients

 250 g di tofu naturale
 150 g di zucchine
 ½ porro
 2 cucchiai di farina di mais fioretto
 timo fresco
 prezzemolo
 olio extra vergine di oliva
 sale marino integrale
 20 g di barbabietola (cotta al vapore)

Directions

1

Lavorare il tofu con le mani spezzettandolo, poi mettetelo nel mixer e frullatelo alcuni minuti con la farina di mais fioretto, la barbabietola, del timo, del prezzemolo, un pizzico di sale e dell'olio.
Quando avrete ottenuto una consistenza cremosa, prelevate delle parti di tofu e formate gli gnocchi (potete scegliere la forma che più desiderate, da quella classica, che si ottiene con i rebbi della forchetta, a quella allungata oppure sferica)

2

Sbucciate e tritate il porro, poi soffriggetelo in una padella con dell'olio. Aggiungete le zucchine tagliate a rondelle e lasciate cuocere 5 minuti versando, se necessario, un po' di acqua calda

3

Nel frattempo, in una pentola portare a ebollizione abbondante acqua salata. Tuffatevi gli gnocchi e, quando vengono a galla, scolateli nella padella con le zucchine.
Mescolate delicatamente e servite

Gnocchi di tofu rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.