Joyce Andrade

Crespelle d’avena con noci al acero

L’avena (Avena sativa) è una pianta erbacea da cui si ricava un cereale in chicco ricco di proprietà benefiche. L’avena può essere gustata sia sotto forma di fiocchi che al naturale. Dall’avena è inoltre possibile ottenere un ottimo latte vegetale. Fino a pochi anni fa, l’avena era utilizzata in prevalenza come mangime per gli animali, ma ora la riscoperta delle sue virtù ha contribuito a riportarla sulle nostre tavole. E’ il cereale più ricco di proteine (12,6-14,9%) e di acidi grassi essenziali, come l’acido linoleico. Il suo contenuto di fibre solubili è importante per placare l’appetito e normalizzare il peso corporeo. La farina d’avena è un alimento nutritivo e rinforzante, che viene consigliato ai bambini e ai convalescenti. avenaCon la farina d’avena si possono preparare degli ottimi biscotti o del pane fatto in casa, ad esempio aggiungendola in piccole quantità alla farina di farro o di grano tenero, ma i suoi utilizzi sono davvero numerosi. Potrete scegliere la farina d’avena per addensare creme e vellutate troppo liquide e per preparare un’ottima panatura. I suoi impieghi spaziano oltre la cucina, fino alla cura naturale della persona: con la farina d’avena si possono preparare maschere per il viso, scrub per il corpo e shampoo. crepes di avena con noci A differenza di altri cereali come frumento e orzo, anche lavorata l’avena mantiene la crusca e il germe, che sono le parti del chicco in cui si trovano la maggior parte dei nutrienti e molte sostanze cardioprotettive.crepes di avena con noci e acero

 

buona colazione

grazie

L’avena (Avena sativa) è una pianta erbacea da cui si ricava un cereale in chicco ricco di proprietà benefiche. L’avena può essere gustata sia sotto forma di fiocchi che al naturale. Dall’avena è inoltre possibile ottenere un ottimo latte vegetale. Fino a pochi anni fa, l’avena era utilizzata in prevalenza come mangime per gli animali, ma ora la riscoperta delle sue virtù ha contribuito a riportarla sulle nostre tavole.

E’ il cereale più ricco di proteine (12,6-14,9%) e di acidi grassi essenziali, come l’acido linoleico. Il suo contenuto di fibre solubili è importante per placare l’appetito e normalizzare il peso corporeo. La farina d’avena è un alimento nutritivo e rinforzante, che viene consigliato ai bambini e ai convalescenti.

Con la farina d’avena si possono preparare degli ottimi biscotti o del pane fatto in casa, ad esempio aggiungendola in piccole quantità alla farina di farro o di grano tenero, ma i suoi utilizzi sono davvero numerosi. Potrete scegliere la farina d’avena per addensare creme e vellutate troppo liquide e per preparare un’ottima panatura. I suoi impieghi spaziano oltre la cucina, fino alla cura naturale della persona: con la farina d’avena si possono preparare maschere per il viso, scrub per il corpo e shampoo.

A differenza di altri cereali come frumento e orzo, anche lavorata l’avena mantiene la crusca e il germe, che sono le parti del chicco in cui si trovano la maggior parte dei nutrienti e molte sostanze cardioprotettive.

buona colazione

grazie

Yields1 Serving
Prep Time10 minsCook Time20 minsTotal Time30 mins

Ingredienti

Crespelle d'avena
 85 g di avena
 65 g di farina semintegrale
 ½ cucchiaino di cremor tartaro
 1 pizzico di sale marino integrale
 165 ml di latte di riso
 165 ml di succo di mela
Condimento
 marmellata di mirtilli q.b.
 5 noci
 1 banana
 sciroppo d'acero q.b.

Procedimento

1

Tritate l'avena con il mixer per ottenere una polvere fine, mettetela in una ciotola grande con la farina, il lievito e il sale. Versare il latte di riso e il succo di mela, mescolando bene fino a ottenere una pastella omogenea. Se è troppo densa aggiungete del succo di mela

2

Scaldate a fuoco medio una padella grande e cuocetevi, poco per volta, le crespelle. Versate una cucchiaiata di pastella e muovetela affinché si distribuisca bene. Cuocete ogni crepella per 3 minuti, finché i bordi non saranno cotti e inizieranno ad arricciarsi

3

Girate la crespella con una paletta e cuocete per altri 1-2 minuti. Trasferite in un piatto da forno e tenete in caldo mentre preparate le altre crespelle, fino a terminare la pastella

4

Tagliate la banana e tritate le noci

5

Decorate le crespelle con marmellata, banane o frutta a piacere, le noci tritate e un filo di sciroppo d'acero

6

Accompagnate con un infuso alla frutta

Ingredients

Crespelle d'avena
 85 g di avena
 65 g di farina semintegrale
 ½ cucchiaino di cremor tartaro
 1 pizzico di sale marino integrale
 165 ml di latte di riso
 165 ml di succo di mela
Condimento
 marmellata di mirtilli q.b.
 5 noci
 1 banana
 sciroppo d'acero q.b.

Directions

1

Tritate l'avena con il mixer per ottenere una polvere fine, mettetela in una ciotola grande con la farina, il lievito e il sale. Versare il latte di riso e il succo di mela, mescolando bene fino a ottenere una pastella omogenea. Se è troppo densa aggiungete del succo di mela

2

Scaldate a fuoco medio una padella grande e cuocetevi, poco per volta, le crespelle. Versate una cucchiaiata di pastella e muovetela affinché si distribuisca bene. Cuocete ogni crepella per 3 minuti, finché i bordi non saranno cotti e inizieranno ad arricciarsi

3

Girate la crespella con una paletta e cuocete per altri 1-2 minuti. Trasferite in un piatto da forno e tenete in caldo mentre preparate le altre crespelle, fino a terminare la pastella

4

Tagliate la banana e tritate le noci

5

Decorate le crespelle con marmellata, banane o frutta a piacere, le noci tritate e un filo di sciroppo d'acero

6

Accompagnate con un infuso alla frutta

Crespelle d’avena con noci al acero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.