Joyce Andrade

Un Natale artigianale e green!

Ciao mondo green!

In questo momento storico così particolare sento il desiderio di comunicare con voi e allo stesso tempo di dare voce a donne che come me hanno inseguito la loro passione facendola diventare parte integrante della loro vita.

Compagna di viaggio, alla scoperta di realtà local tutte al femminile, è Silvia Scapin, un’amica che lavora nel food e che ha creato con grande entusiasmo il brand Armonia realizzando articoli per bambini con stoffe e materiali naturali.

Il calendario dell’Avvento di quest’anno svelerà giorno per giorno le storie di donne che hanno rivoluzionato la loro vita per dare ascolto ai loro sogni, da cui sono nate fantastiche creazioni.

Vi porteremo con noi lungo racconti imprenditoriali che con spirito positivo hanno saputo portare nel mercato una ventata di innovazione in un’ottica green.

Il Natale è alle porte, e quest’anno più che mai ognuno di noi può fare la differenza acquistando prodotti local e favorendo realtà territoriali, questo darà un nuovo slancio positivo alla nostra economia e ai nostri pensieri.

É ora di scoprire queste meravigliose donne e ciò che hanno creato con tanto amore e dedizione.

Ogni giorno incontreremo e racconteremo una di loro attraverso i social e il mio sito www.mygreenfood.it. Seguiteci e sostenete con noi gli acquisti natalizi locali.

 

 

La Piccola Tessoria per un Natale artigianale con Silvia

Nella tredicesima affascinante realtà incontriamo Silvia Vangelista e “La Piccola Tessoria”.

Nasce nel 2014 ed è la realizzazione del sogno di una vita che ha da sempre inseguito intrecci di fili nei modi più svariati.

Da piccina Silvia si divertiva a costruire giochi da sé stessa, inventando di tutto e quando usava i ritagli dei vestiti per le bambole pensava “voglio farmi anche questo!”

Dopo un po’ di anni ha incominciato a lavorare a maglia, all’uncinetto, a sfilare il tessuto creando giochi d’intaglio.

Nel 2006 ha imparato l’arte della tessitura in un laboratorio gestito dal comune della piccola cittadina in cui vive, Bassano del Grappa, dove lavorano ragazzi con varie difficoltà psichiche e motorie: una delle esperienze più significative della sua vita, in cui ha appreso ad intrecciare fili ma soprattutto dove la sua vita si è intrecciata con persone meravigliose.

Ha sperimentato negli anni varie tecniche tradizionali presenti nei più diversi popoli ancestrali e, da subito, ha affiancato alla tessitura la tintura naturale, tingendo sia fibre animali che vegetali con foglie fiori e piante. Oggi è molto attenta alla filiera dei materiali che utilizza, cerca di ridonare vita a quello che nell’industria tessile viene considerato scarto riciclando rocche di filati che magari hanno il cono che non ruota bene nei macchinari o che nei campionari poi non vengono scelti. Sta imparando a filare e tra breve nei suoi tessuti ci saranno fibre oltre che tinte anche filate da lei stessa.

Una continua ricerca di stili, interlocutori ed intenti la guida a sperimentare nuove tecniche dell’arte tessile per creare ispirazioni, emozioni, vita.

 

Vi invitiamo a scegliere come regalo di Natale una creazione della Piccola Tessoria, risultato di uno straordinario lavoro artigianale.

 

Silvia Vangelista

silvia.vangelista@libero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.