Joyce Andrade

Il sedano, il mio nuovo amico

Buongiorno mondo green.

Ho trovato un nuovo amico, si chiama sedano, non lo conoscevo per niente lo avevo sempre visto ma non mi ispirava fiducia. Sedano Vi racconto le sue proprietà e il perché mi piace: Abbassa la pressione sanguigna: contiene composti chimici organici che, insieme all’attività del potassio, sono in grado di rilassare le pareti dei vasi sanguigni permettendo un maggior afflusso di sangue in tutto il corpo. In questo modo determina un abbassamento della pressione arteriosa con benefici per la salute dell’apparato cardiovascolare. Radicali liberi: i composti antiossidanti presenti nel sedano, le cumarine in particolare, svolgono una funzione molto utile nel contrastare gli effetti nocivi dei radicali liberi. I benefici che ne derivano riguardano la prevenzione nei confronti di pericolose malattie come alcuni tipi di tumore e delle malattie cardiovascolari. Sistema immunitario: ha un alto contenuto di vitamina C, la sua assunzione favorisce il rafforzamento del sistema immunitario e protegge dalle malattie tipiche della cattiva stagione come il raffreddore e l’influenza. Colesterolo: la fibra ed altri composti chimici organici presenti in questo ortaggio hanno funzioni utili a ridurre i livelli di colesterolo cattivo LDL nel sangue. La riduzione del colesterolo previene la formazione di pericolose placche nelle arterie ed è quindi associata ad una migliore salute del cuore e dell’apparato cardiovascolare. Digestivo: la fibra alimentare è ben conosciuta per le sue proprietà digestive, la sua assunzione aumenta la motilità intestinale e previene la stitichezza. Gastrite: il Centro Medico dell’Università del Maryland suggerisce che la regolare assunzione di sedano può essere d’aiuto per prevenire il rischio di gastrite. I flavonoidi infatti inibiscono la formazione dei batteri intestinali responsabili dell’infiammazione delle pareti dello stomaco. Diuretico: i semi di sedano hanno proprietà diuretiche, la loro assunzione favorisce la minzione ed aiuta ad espellere l’acido urico in eccesso, prevenendo così alcune patologie come la gotta. I semi apportano benefici anche in caso di cistiti, problemi alla vescica e di calcoli renali. Asma: il sedano, grazie al buon contenuto di vitamina C, ha proprietà antinfiammatorie che riducono la condizione infiammatoria tipica dell’asma. Perdita di peso: mangiare sedano o bere il suo succo può essere d’aiuto nella perdita del peso. Questo vegetale infatti ha un apporto calorico molto basso ed è ricco di fibre alimentari che, una volta assunte, aumentano il senso di sazietà e diminuiscono quindi l’appetito. Bruciore di stomaco: grazie alla sua bassa acidità è un alimento consigliato per far passare il bruciore di stomaco. Vi ho convito adesso? lo potete conoscere anche voi, lo trovate dal vostro fruttivendolo di fiducia.          

Buongiorno mondo green.

Ho trovato un nuovo amico, si chiama sedano, non lo conoscevo per niente lo avevo sempre visto ma non mi ispirava fiducia.

Vi racconto le sue proprietà e il perché mi piace:

Abbassa la pressione sanguigna: contiene composti chimici organici che, insieme all’attività del potassio, sono in grado di rilassare le pareti dei vasi sanguigni permettendo un maggior afflusso di sangue in tutto il corpo. In questo modo determina un abbassamento della pressione arteriosa con benefici per la salute dell’apparato cardiovascolare.

Radicali liberi: i composti antiossidanti presenti nel sedano, le cumarine in particolare, svolgono una funzione molto utile nel contrastare gli effetti nocivi dei radicali liberi. I benefici che ne derivano riguardano la prevenzione nei confronti di pericolose malattie come alcuni tipi di tumore e delle malattie cardiovascolari.

Sistema immunitario: ha un alto contenuto di vitamina C, la sua assunzione favorisce il rafforzamento del sistema immunitario e protegge dalle malattie tipiche della cattiva stagione come il raffreddore e l’influenza.

Colesterolo: la fibra ed altri composti chimici organici presenti in questo ortaggio hanno funzioni utili a ridurre i livelli di colesterolo cattivo LDL nel sangue. La riduzione del colesterolo previene la formazione di pericolose placche nelle arterie ed è quindi associata ad una migliore salute del cuore e dell’apparato cardiovascolare.

Digestivo: la fibra alimentare è ben conosciuta per le sue proprietà digestive, la sua assunzione aumenta la motilità intestinale e previene la stitichezza.

Gastrite: il Centro Medico dell’Università del Maryland suggerisce che la regolare assunzione di sedano può essere d’aiuto per prevenire il rischio di gastrite. I flavonoidi infatti inibiscono la formazione dei batteri intestinali responsabili dell’infiammazione delle pareti dello stomaco.

Diuretico: i semi di sedano hanno proprietà diuretiche, la loro assunzione favorisce la minzione ed aiuta ad espellere l’acido urico in eccesso, prevenendo così alcune patologie come la gotta. I semi apportano benefici anche in caso di cistiti, problemi alla vescica e di calcoli renali.

Asma: il sedano, grazie al buon contenuto di vitamina C, ha proprietà antinfiammatorie che riducono la condizione infiammatoria tipica dell’asma.

Perdita di peso: mangiare sedano o bere il suo succo può essere d’aiuto nella perdita del peso. Questo vegetale infatti ha un apporto calorico molto basso ed è ricco di fibre alimentari che, una volta assunte, aumentano il senso di sazietà e diminuiscono quindi l’appetito.

Bruciore di stomaco: grazie alla sua bassa acidità è un alimento consigliato per far passare il bruciore di stomaco.

Vi ho convito adesso? lo potete conoscere anche voi, lo trovate dal vostro fruttivendolo di fiducia.

Yields1 Serving

Ingredienti

 3 gambi di sedano (tutto foglie comprese)
 1 cetriolo
 3 mele
 1 rametto fresco di prezzemolo

Procedimento

1

Cetrioli e sedano sono tra gli ingredienti più indicati per gli estratti da bere per depurare l'organismo. In questa ricetta potrete sostituire la mela con la pera, in base alla frutta a vostra disposizione e a seconda dei vostri gusti e stagione.

Ingredients

 3 gambi di sedano (tutto foglie comprese)
 1 cetriolo
 3 mele
 1 rametto fresco di prezzemolo

Directions

1

Cetrioli e sedano sono tra gli ingredienti più indicati per gli estratti da bere per depurare l'organismo. In questa ricetta potrete sostituire la mela con la pera, in base alla frutta a vostra disposizione e a seconda dei vostri gusti e stagione.

Aperitivo colorato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.