Joyce Andrade

Come assumere le vitamine senza comprare integratori?

germogli

Hai presente come ti senti quando in estate mangi della frutta appena raccolta, così fresca, succosa e colorata? Quella sensazione di energia e vitalità?
Bé, esiste un modo per ricrearla tutto l’anno: mangiare i germogli!

I germogli sono semi appena germogliati, cioè al primo stadio nel processo che li porterà a diventare delle piante. Non solo sono commestibili: sono uno degli alimenti più ricchi e nutrienti che esistano!

A livello nutrizionale, i germogli hanno le seguenti caratteristiche:

  • sono ricchissimi di vitamine (soprattutto A, B, C): un seme germogliato arriva a contenere oltre il 300% di vitamine in più rispetto al seme e alla pianta stessa;
  • anche il contenuto di sali minerali aumenta esponenzialmente: quindi sono ricchissimi di ferro, calcio, magnesio, fosforo, potassio, zinco, etc.;
  • gli amidi presenti nel seme vengono trasformati, con la germinazione, in carboidrati facilmente assimilabili;
  • sono ricchissimi di enzimi, che aiutano la digestione non solo dei germogli stessi, ma anche degli altri alimenti che consumeremo insieme a loro durante il pasto.

Inserire i germogli nella tua alimentazione quotidiana significa portare in tavola un alimento genuino, fresco,salutare che arricchisce la tua dieta, migliora la tua salute e aumenta la tua energia.

Quindi, se vuoi una salute ottima in qualsiasi stagione dell’anno, non ti resta che iniziare a preparare i tuoi germogli! Si, perché un altro vantaggio dei germogli è che li puoi preparare a casa tua, senza bisogno di andarli a cercare nei supermercati: in questo modo sarai sempre sicuro di avere un prodotto freschissimo e ancora vitale!

Grazie mondo green!!

germogli1

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.